10 cose che dovresti sapere sull'influenza

Con l'avvicinarsi dell'inverno a metà inverno, squallido o meno, e ogni carrello del tubo si trasforma in una gigantesca capsula di Petri sovraffollata, evitando i raffreddori e l'influenza diventa una priorità. Tuttavia, come con gran parte della nostra "conoscenza" sulla salute, è un settore in cui vecchie mogli e scienza sospettosa sono impazzite da decenni, quindi può essere facile finire con l'idea sbagliata di esattamente quale sia la malattia (quindi innumerevoli imprecisioni autodiagnosi dell'influenza - sai chi sei) e cosa si può fare per proteggersi.

L'influenza non è solo un forte raffreddore

Anche una dose particolarmente severa di sniffles non conta come l'influenza. La cosa vera causerà febbre, brividi, mal di gola, tosse, dolori muscolari e mal di testa. Se sei in grado di alzarti, probabilmente non è l'influenza e dirlo non farà che infastidire coloro che hanno avuto davvero la malattia.

Il vaccino antinfluenzale non ti darà l'influenza

Ogni anno qualcuno che conosci affermerà di essersi ammalato a causa del vaccino antinfluenzale. Ignora queste persone. Il vaccino contiene virus influenzali inattivi. Il tuo braccio potrebbe soffrire un po ', ma il vaccino non ti stenderà.

Non hai i raffreddori dall'essere freddo

Flus e raffreddori sono causati dai virus, non dal raffreddarsi. Tuttavia, se stai già trasportando il virus, ottenere freddo potrebbe portare allo sviluppo dei sintomi, poiché i vasi sanguigni si restringono nel naso, il che ostacola le difese e consente al virus di replicarsi più facilmente.

Il trasporto pubblico non è il nemico

Sembra poco intuitivo, ma uno studio della London School of Hygiene and Tropical Medicine del 2013 ha rilevato che le persone che prendevano regolarmente il trasporto pubblico avevano meno probabilità di contrarre l'influenza di quelle che non lo facevano. Una spiegazione potrebbe essere perché i pendolari sono esposti a così tanti germi che creano l'immunità.

Copriti la bocca!

Basta uno starnuto in grado di produrre 40.000 goccioline e infettare un'intera stanza per ore, quindi se c'è un egoista snotbag al lavoro che evita i tessuti appuntarli e indossare una maschera.

L'influenza è contagiosa per più tempo di quanto pensi

L'influenza è più comunemente infettiva da quando i sintomi iniziano per altri cinque o sette giorni, anche se si sente meglio. La notizia è peggiore per i genitori; i bambini possono essere contagiosi ancora per qualche giorno.

Puoi continuare a baciare

Il raffreddore e l'influenza sono diffusi dal muco del sistema respiratorio, non dalla saliva. Quindi, a meno che non abbiano una tosse particolarmente cattiva che potrebbe spargere il muco nella loro saliva, sgattaiolare via. Basta provare a non perdere e baciare il naso.

La vitamina C non ti salverà

Molti, molti prodotti affermano di aumentare la vostra immunità, ma ancora nessuna singola cosa, nemmeno la vitamina C o l'echinacea, che gode dello status di meraviglia negli Stati Uniti, ha dimostrato di aiutare a farlo. Il sistema immunitario è vasto e incredibilmente complicato, non una singola entità che si ingrandirà se mangi un paio di clementine.

Non morire di fame

Mangia quando puoi e continua a bere molti liquidi. Starving te stesso quando combattere un virus non è una buona idea.

Gli antibiotici non aiuteranno

I raffreddori e l'influenza sono infezioni virali, quindi gli antibiotici, che funzionano contro i batteri, non sono trattamenti efficaci. Tutto quello che farai se li userai sta contribuendo a creare superbatteri resistenti agli antibiotici.

Dateci La Vostra Opinione