Guarda cosa succede quando questi due paramedici rispondono a una chiamata urgente di un lavoro difficile

"A volte tra la vita e la morte c'è un paramedico". In questa breve sequenza emotiva, vedi due paramedici, Nat e Nat, rispondono a una chiamata urgente di una donna in un lavoro difficile.

La giovane mamma, Ionela, si vede lottare per consegnare il bambino numero tre, nella vasca da bagno, prima che i paramedici la spostino in camera da letto per consegnare naturalmente in posizione eretta. Apparentemente, una levatrice era stata chiamata sulla scena, ma non era arrivata in tempo, lasciando all'equipaggio la possibilità di aiutare a liberare il bambino da soli.

Ionela spiega ai paramedici come ha perso un bambino l'anno prima, consegnando il bambino nato morto. La clip mostra i paramedici che la confortano, mentre condividono le loro storie - uno dei paramedici che ha una figlia gravemente disabile dopo un parto difficile.

Gli spettatori della BBC Tre clip hanno elogiato i paramedici per il loro straordinario lavoro, una donna che scrive: "Adoro guardare video come questo dove mostra il meraviglioso lavoro del NHS. Il video mi ha fatto piangere - ben fatto per una mamma molto coraggiosa e tutti i paramedici che mi hanno aiutato! "

Leggi avanti: i primi segni del lavoro da tenere d'occhio

Le tue acque si rompono

Altrimenti noto come il momento in cui la sacca del liquido amniotico che circonda il bambino si rompe. Questo può accadere come uno zampillo all-in-one o un lento rivolo che dura alcuni giorni.

Bruciore di stomaco

Man mano che la protuberanza cresce, il tuo bambino spingerà lo stomaco verso l'alto. Questo forza acido nello stomaco nella trachea, causando bruciore di stomaco. Nelle settimane che precedono il parto, il tuo bambino scenderà nel bacino, il che significa che potresti finalmente ottenere un po 'di sollievo.

Hai mal di schiena

Un dolore nella parte bassa della schiena può significare che il bambino sta ruotando nella giusta posizione per il travaglio. Questo può richiedere alcuni giorni e potrebbe essere doloroso. Metti i piedi in su, chiedi al tuo partner una schiumatura e fai un bagno caldo per alleviare i sintomi.

Hai uno 'spettacolo'

Un tappo di muco copre la cervice in gravidanza e questo può verificarsi fino a pochi giorni prima dell'inizio del travaglio. Una scarica marrone, rosa o con venature rosse o gelatina, può uscire in un grumo o più gradualmente nel giro di pochi giorni. Scopri tutto quello che c'è da sapere sul tappo del muco qui.

I tuoi capezzoli perdono

Questo può accadere durante le ultime settimane di gravidanza, ma potresti notarlo di più nelle ultime settimane prima che arrivi il tuo bambino. Il latte che stai perdendo è il colostro, un liquido ricco di sostanze nutritive che nutrirà il tuo bambino fino a quando il tuo latte non arriverà entro un paio di giorni dalla nascita.

Diarrea

Gli ormoni che aiutano il tuo contratto uterino possono anche causare diarrea nelle ore prima della nascita.

Gonfio sotto

Mentre il bambino si sposta verso il basso nel bacino, di solito intorno alla settimana 37, l'aumento del flusso di sangue in quest'area può far gonfiare la vagina. Questo è molto normale e nulla di cui preoccuparsi, tuttavia se sei a disagio, prova a mettere un impacco di ghiaccio in un canovaccio e ad appoggiarlo sulla zona.

Frequenti fermate dei servizi igienici

Ormai probabilmente ci sei già abituato, dato che la tua protuberanza in crescita ha fatto pressione sulla vescica negli ultimi mesi, ma ti aspetti che questi viaggi in bagno aumentino nelle ultime settimane di gravidanza mentre il bambino si sposta nel bacino.

Scoppio improvviso di energia

Non è una delle tante donne che si lamentano, ma è normale sentire un improvviso scoppio di energia quei pochi giorni prima delle stelle del lavoro. Sfrutta al massimo mentre puoi!

Camminare diversamente

Quando il bacino si allarga per prepararsi alla nascita, questo può spesso influire sul modo in cui cammini.

contrazioni

La prima cosa di cui essere sicuri è che questi non sono Braxton Hicks, che si sentono come dolori di un periodo e vanno e vengono, o contrazioni, dove il dolore diventerà più intenso e più a lungo col passare del tempo. Ricorda che non sempre devi andare in ospedale non appena iniziano le contrazioni: il travaglio stabilito è di solito quando hai tre contrazioni da un minuto nello spazio di 10 minuti. Detto questo, chiama sempre la tua ostetrica se non sei sicuro.

Dateci La Vostra Opinione