10 consigli migliori per sciare con un bambino

Avere un bambino non significa necessariamente perdere una vacanza in montagna. Grazie agli operatori specializzati e alle strutture per famiglie nelle stazioni sciistiche, puoi portare il tuo bambino con te e goderti un super tempo sulle piste e un tempo di qualità insieme.

1. Fai un viaggio di gruppo

Sci con amici o familiari che amano o hanno bambini. Se hanno anche i bambini al seguito, puoi fare a turno la maternità e sciare e programmare una serata per ogni genitore - sembra molto più simile a una vacanza a tutto tondo. Un'altra opzione è quella di portare con sé i nonni, che potrebbero non voler sciare tanto quanto te (se non del tutto), ma saranno lieti di trascorrere del tempo con i loro nipoti. Il risultato è un meraviglioso mix di tempo sulle piste, il tempo con il tuo partner, il tempo con gli amici o la famiglia E il tempo con il tuo piccolo.

2. Scegli una proprietà focalizzata sulla famiglia

Una volta che inizi a cercarli, ci sono più chalet e hotel specializzati in famiglia di quanti tu abbia mai realizzato. I migliori dispongono di camere per famiglie, lettini e un pacchetto di articoli per bambini come cambiando, sterilizzando e preparando cibo. Alcuni sono dotati di un asilo nido in loco dove gli esperti si prenderanno cura del tuo piccolo mentre ti godi la montagna. Sono spesso disponibili anche servizi di baby sitter e di ascolto del bambino. Non sono solo le strutture adatte ai bambini a rendere le proprietà incentrate sulla famiglia così grandi - il fatto che anche altri ospiti possano avere bambini rende l'atmosfera molto più rilassata.

3. Trova uno chalet ai piedi delle piste

Soggiornare da qualche parte dagli impianti di risalita, dalle piste e dai ristoranti di base significa che puoi facilmente tornare indietro per nutrirti, cambiare pannolini o scambiare i bambini. Ti risparmia anche il bisogno di trascinarti troppo vicino al resort, che quando hai attrezzatura da sci e accessori per bambini è una vera manna dal cielo! L'area di base di solito segna il centro del resort, il che significa che chiunque stia fuori dalle piste può facilmente uscire ed esplorare.

4. Prenota la tua sistemazione in anticipo

Le sistemazioni con una posizione conveniente, le camere familiari e le strutture per l'infanzia sono subito a portata di mano, così come i tempi di volo più convenienti se viaggi in aereo, quindi assicurati che le tue vacanze siano protette con largo anticipo. Spesso puoi beneficiare di sconti per la prenotazione anticipata con specialisti di sci per famiglie come SNO.

5. Imballare il solito

A meno che il tuo operatore non possa ordinarlo per te, prepara abbastanza del tuo solito marchio di formula, pappe e pannolini per la settimana. Per risparmiare spazio in valigia, potresti essere in grado di ottenere una consegna Amazon al tuo hotel o chalet. Un'altra opzione è preordinare e ritirare i beni di prima necessità dal negozio Airside Boots in aeroporto.

6. Considerare la guida

Se ci sono due o più viaggiatori che non si occupano di prendere turno al posto di guida, questa può essere un'opzione più semplice di un volo. A meno che tu non sia abbastanza fortunato da avere un bambino che dorme, probabilmente sei abituato ad alimentare comunque il pisolino, quindi puoi partire alle prime ore e arrivare in tempo utile. Un enorme vantaggio è che ci sono molti meno limiti a quello che puoi mettere in valigia - basta buttare tutto in macchina - e non devi trascinare buggy, roba per bambini e bagagli in giro per l'aeroporto. Puoi fermarti quando e dove vuoi lungo la strada, e non dovrai preoccuparti di disturbare altri viaggiatori.

7. Sii sensibile all'altitudine

I tots non saranno in grado di dirti se si sentono male dall'altitudine, quindi è meglio evitare le stazioni di alta montagna (oltre i 2500m). Nutrirsi o dar loro un manichino mentre si sale su per la montagna (e quando l'aereo decolla e atterra se in volo) aiuta ad alleviare la pressione sulle orecchie. Assicurati che tutti siano idratati, il che è molto importante nei climi montani.

8. I grandi spazi aperti

L'aria fresca di montagna fa miracoli - essere collegati a dormire meglio per i principianti. Fai scoppiare la tua pinza in una tuta da neve e tirale fuori piuttosto che tenerla rinchiusa in casa. Noleggia motoslitte e slittini per spostarti nel resort e porta il tuo bambino in ristoranti in salita per pranzi all'aperto. Per i giorni di maltempo, fai attenzione ai centri ricreativi e alle sale giochi.

9. Stai al sicuro al sole

Le piste hanno molta luce solare e, come in una vacanza estiva, devi proteggerti dalle scottature. Acquista occhiali da sole per bambini con protezione UVA al 100% (quelli con cinturini regolabili funzionano bene) e striscia su crema solare SPF 50 ad ampio spettro ogni due ore.

10. Controlla il loro ambiente dormiente

Anche se il pensiero di stare in montagna ti fa venir voglia di mettere in valigia i tuoi PJ termici più spessi, gli alloggi per lo sci possono essere incredibilmente caldi! Vale la pena portare un termometro per assicurarsi che la temperatura rimanga tra 16-20 ° C. Il clima è più secco, quindi per mantenere l'aria umida, alcuni genitori raccomandano di lasciare una tazza d'acqua su un radiatore durante la notte. Attenersi alla normale routine e utilizzare il solito sacco a pelo e qualsiasi altro ausilio per dormire farà sì che si sentano a proprio agio.

E soprattutto, divertiti! L'esercizio, il buon cibo e l'ambiente spettacolare di una vacanza sciistica faranno del mondo del bene, e il tuo bambino raccoglierà i benefici dell'aria fresca e dei genitori felici.

Leggi avanti: Il miglior abbigliamento da sci per bambini - giacche, tute da neve, termiche e molto altro

Dateci La Vostra Opinione